Ti trovi in:

Home » Amministrazione Trasparente » Performance » Piano della performance

Menu di navigazione

Amministrazione Trasparente

Piano della performance

di Lunedì, 04 Dicembre 2017
Contenuto dell'obbligo

Piano esecutivo di gestione o analogo atto di programmazione della gestione

Riferimenti normativi
Art.1, co.1, lett b) della l.r. n. 10/2014 e ss.mm.

Con deliberazione della Giunta comunale n. 52 dd. 21.04.2016 è stato approvato l’atto programmatico di indirizzo generale per la gestione del bilancio per l’esercizio finanziario 2016 e sono stati individuati ai sensi dell'art. 36, comma 2, del D.P.G.R. 19.05.1999 n. 3/L, gli atti amministrativo – gestionali devoluti alla competenza dei Responsabili degli uffici, valevole fino all’adozione del nuovo.

Il regolamento di contabilità, approvato dal consiglio dell’Unione con proprio provvedimento n. 8 di data 27.12.2004, valevole anche per il Comune di Comano Terme a sensi dell’art. 6 della L.R. n. 7 d.d. 13.11.2009, prevede rispettivamente all’art. 19 e all'art. 21 che la giunta sulla base dei programmi e degli obiettivi previsti nella relazione previsionale e programmatica approvi il P.E.G. (piano esecutivo di gestione), ovvero - essendo una Unione (ora da intendersi Comune) inferiore ai 10.000 abitanti - uno o più atti programmatici di indirizzo dell'attività di ciascuna struttura organizzativa.

L'atto programmatico di indirizzo generale ed attuativo del bilancio dell'esercizio finanziario 2014 è stato approvato con deliberazione della Giunta comunale n. 52 dd. 21.04.2016.

Il regolamento di contabilità, approvato dal consiglio dell’Unione con proprio provvedimento n. 8 di data 27.12.2004, valevole anche per il Comune di Comano Terme a sensi dell’art. 6 della L.R. n. 7 d.d. 13.11.2009, prevede rispettivamente all’art. 19 e all'art. 21 che la giunta sulla base dei programmi e degli obiettivi previsti nella relazione previsionale e programmatica approvi il P.E.G. (piano esecutivo di gestione), ovvero - essendo una Unione (ora da intendersi Comune) inferiore ai 10.000 abitanti - uno o più atti programmatici di indirizzo dell'attività di ciascuna struttura organizzativa.

L'atto programmatico di indirizzo generale ed attuativo del bilancio dell'esercizio finanziario 2015 è stato approvato con deliberazione della Giunta comunale n. 80 dd. 08.05.2015.

Il regolamento di contabilità, approvato dal consiglio dell’Unione con proprio provvedimento n. 8 di data 27.12.2004, valevole anche per il Comune di Comano Terme a sensi dell’art. 6 della L.R. n. 7 d.d. 13.11.2009, prevede rispettivamente all’art. 19 e all'art. 21 che la giunta sulla base dei programmi e degli obiettivi previsti nella relazione previsionale e programmatica approvi il P.E.G. (piano esecutivo di gestione), ovvero - essendo una Unione (ora da intendersi Comune) inferiore ai 10.000 abitanti - uno o più atti programmatici di indirizzo dell'attività di ciascuna struttura organizzativa.

L'atto programmatico di indirizzo generale ed attuativo del bilancio dell'esercizio finanziario 2014 è stato approvato con deliberazione della Giunta comunale n. 94 dd. 13.06.2014.

Il regolamento di contabilità, approvato dal consiglio dell’Unione con proprio provvedimento n. 8 di data 27.12.2004, valevole anche per il Comune di Comano Terme a sensi dell’art. 6 della L.R. n. 7 d.d. 13.11.2009, prevede rispettivamente all’art. 19 e all'art. 21 che la giunta sulla base dei programmi e degli obiettivi previsti nella relazione previsionale e programmatica approvi il P.E.G. (piano esecutivo di gestione), ovvero - essendo una Unione (ora da intendersi Comune) inferiore ai 10.000 abitanti - uno o più atti programmatici di indirizzo dell'attività di ciascuna struttura organizzativa.

L'atto programmatico di indirizzo generale ed attuativo del bilancio dell'esercizio finanziario 2014 è stato approvato con deliberazione della Giunta comunale n. 92 dd. 27.06.2013.

Questionario di valutazione
E' stata utile la consultazione della pagina?
E' stato facile trovare la pagina?

Inserisci il codice di sicurezza che vedi nell'immagine per proteggere il sito dallo spam