Ti trovi in:

Home » Territorio » Comano Terme in breve » La storia di Comano Terme

La storia di Comano Terme

di Giovedì, 03 Aprile 2014 - Ultima modifica: Martedì, 17 Marzo 2015

In forza della Legge regionale 13 novembre 2009 n.7,  a decorrere dal 1° gennaio 2010 è ufficialmente istituito il Comune di Comano Terme. 
L’ente, voluto dalla stragrande maggioranza dei cittadini di Blèggio Inferiore e di Lomaso con il Referendum del 27 settembre 2009, nasce al termine di un lungo percorso di collaborazione e di ragionamenti fra i due ex comuni concluso proficuamente con la propedeutica esperienza dell’Unione avviata nel 2000.

Il Comune di Comano Terme, quarto comune della Comunità delle Giudicarie per numero di abitanti (2880 ab. dati ISTAT al 31 dicembre 2009)con una superficie complessiva di 67,69 km², ha competenza amministrativa anche su parte della limitrofa Val d'Algóne, porta d’accesso del Parco Naturale Adamello-Brenta.

Alla nuova circoscrizione, con capoluogo e sede legale Ponte Arche, fanno capo le frazioni di Bié, Bòno, Campo Lomaso, Càres, Cillà, Comano, Comighéllo, Dasìndo, Duvrédo, Godénzo, Lundo, Pόia, Santa Croce di Bléggio (una porzione), Sésto, Tignerόne, Val d’Algόne, Vergόnzo, Vigo Lomaso e Villa.

Il paesaggio, derivato dalla fusione dei due ambiti di Bléggio Inferiore e Lomaso, prospetta una disposizione ad anfiteatro convergente nella conca fondovalliva di Ponte Arche con gli antichi borghi disposti “a grappolo” sui terrazzi coltivati, alternati a macchie di bosco che si estendono sui fianchi dei monti.

All’anima agricola del territorio fa riflesso la vocazione turistica innescata dalla presenza delle Terme di Comano e dalla bellezza dell’ambiente naturale.

Nell’acqua della sorgente termale di Comano e del torrente Duìna, un tempo confine tra i due comuni unificati, come sottolinea lo stemma comunale,si individua il tratto identitario della nuova organizzazione territoriale.

Immagine decorativa

In verde l'ambito territoriale del nuovo comune di Comano Terme
In arancioni la val giudicarie esteriori